Agile@School – Questa è la fine, per quest’anno

Tutte le buone cose hanno una fine, giusto? Il progetto Agile@School 2017 non fa eccezione. Ma nessun problema, abbiamo una grande notizia! Fra poco diventerò papà, e non posso sapere quanto tempo potrò investire in progetti come questi (anche se, di certo, non mi fermerò) ma, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, molto probabilmente, avremo nell’equipaggio anche Michele Ferracin, un amico anch’esso membro di GetLatestVersion.it. Michele sta prendendo contatti con le scuole nel comune di Rovigo per portare Agile@School nel nord Italia. Abbiamo raggiunto l’obbiettivo “Portare il progetto in almeno due città” 
Ma le buone notizie non sono finite. Infatti, quest’anno posso dire di aver seguito ragazzi con una passione infinita per l’informatica e le nuove tecnologie. Ma questo lo sapete già, come descritto nel precedente post.
Gli esami di maturità stanno terminando, ma poco prima della fatidica data, gli studenti erano pronti e sul pezzo. Ed ecco cosa è stato presentato:

Software e Tecnologia

Il team Messinesi (Amanda e Alex) hanno preparato una presentazione in Prezi il cui obbiettivo è quello di mostrare gli strumenti coinvolti nello sviluppo della loro chat. In aggiunta, con l’ausilio di più dispositivi (si parla di portatili), la commissione ha potuto provare la loro applicazione real time.


Intelligenza Artificiale e Bot

Il team Random (Thomas e Luca) ed il team The Scrubs (Enea e Sebastiano) hanno creato tre mini pitch video per presentare il loro lavoro, con:

– un’introduzione a mo’ di presentazione (via Prezi e Power point)
– una spiegazione semplice per descrivere le tecnologie usate “dietro le quinte”
– un paio di interviste fatte a sè stessi

IoT

Il team Domotic (Nicodemo e Mattia) e il team Bar Santa (Simone e Mirko) hanno mostrato il funzionamento della loro Smart House e della loro automobile radiocomandata, anche con l’ausilio di questi video:


Cognitive Services

Il team Human Recognizers (Marco e Francesco) ha presentato un mini sito web ed un video di funzionamento dell’applicazione di riconoscimento facciale. Dimostrano come una webcam riconosce l’umore e le facce, partendo anche da una foto. Il tutto con un’applicazione mobile.


Questa è la loro presentazione Prezi.

Come avete potuto constatare, tutti hanno lavorato veramente bene. E questo è il diploma di quest’anno, come attestato della fine del progetto:


Quest’anno abbiamo raggiunto degli ottimi risultati e noi “coach” siamo veramente fieri del lavoro svolto insieme. Abbiamo anche chiesto un sondaggio, per carpire il gradimento del progetto:


Ed ora, un grosso “in bocca al lupo” a tutti i ragazzi, perchè l’esame passato è solo il primo che affronteranno! 

Stay tuned 

Comments are closed.